Pilates Mal di Schiena

Pilates Mal di Schiena

Pacchetto Pilates per il mal di schiena 3 lezioni

Mal Di Schiena Lezioni Singole

Benefici del Pilates per il mal di schiena

Gli ultimi studi clinici, indicano che nel nostro paese almeno 15 milioni di persone hanno avuto almeno un episodio di lombalgia nella vita. L’incidenza del mal di schiena è in aumento a causa del nostro stile di vita sedentario e della maggiore dipendenza dalla tecnologia. Per le persone dai 30 anni in su, il mal di schiena può essere un problema cronico o costante, soprattutto se si è in sovrappeso e/o inattivi. Condizioni come l’artrite e persino la depressione e l’ansia possono predisporre qualcuno al mal di schiena. Continua a leggere per scoprire come il Pilates può aiutarti se tu o qualcuno che conosci soffre di mal di schiena.

Il pilates rafforza il corpo, un gruppo di muscoli simile a un corsetto che stabilizza il tronco e il bacino in modo molto simile alla cintura di un sollevatore di pesi. Altrettanto importante, Pilates aumenta la consapevolezza per una corretta postura e una sana meccanica del corpo. Quando stiamo in piedi o seduti con una colonna vertebrale alta, creiamo spazio tra i dischi vertebrali, alleviando la pressione. Queste due azioni, tirare i muscoli addominali e allungare la colonna vertebrale, lavorano in tandem per creare una schiena più forte e più elastica.

Causa del mal di schiena

A volte la causa del mal di schiena non è affatto la schiena, ma piuttosto uno squilibrio nelle anche o nel bacino. Nel corso del tempo, le nostre abitudini inconsce come affondare in un fianco mentre siamo in piedi o incrociare una gamba sull’altra mentre siamo seduti possono causare mal di schiena. Gli esercizi di Pilates sono pensati per contrastare e affrontare questi squilibri posturali. Un buon istruttore può individuare potenziali problemi come una gamba che lavora di più o un lato dell’anca che si trova più in alto dell’altro. L’istruttore può quindi aiutarti a lavorare sull’allineamento e sulla stabilizzazione del bacino e delle gambe, riducendo così lo sforzo sui muscoli della schiena.

Pensa a una pratica di Pilates come un antidoto ai nostri stili di vita moderni. Stare spesso alla guida o seduti nell’orario di lavoro, portano a muscoli posteriori della coscia tesi e muscoli glutei deboli. Questo tira la colonna lombare (parte bassa della schiena) in un’inclinazione anteriore indesiderabile, creando tensione. Allo stesso modo, curvarsi sui nostri telefoni e computer desktop crea una postura cifotica (arrotondata in avanti). Gli esercizi di Pilates enfatizzano la “colonna vertebrale neutra”, una postura ideale che rispetta le curve naturali e salutari della parte inferiore, media e superiore della schiena.

Come aiuta il Pilates il mal di schiena

Un singolo allenamento Pilates a volte può migliorare il mal di schiena nello stesso modo in cui un massaggio può portare sollievo ai muscoli tesi. Ma per risultati più duraturi e per prevenire future riacutizzazioni, si consiglia di eseguire due o tre allenamenti di Pilates a settimana. Concediti almeno da quattro a sei settimane per sentire i risultati. Anche una breve serie di semplici esercizi e allungamenti, eseguiti con costanza, può creare un miglioramento duraturo.

Una volta che inizi a praticare Pilates per alleviare il mal di schiena, inizierai automaticamente a implementare schemi di movimento più sani nelle tue attività quotidiane come scaricare la spesa dall’auto o prendere in braccio un bambino. Il pilates aumenta la consapevolezza del corretto allineamento della colonna vertebrale e di una buona postura, quindi se senti che stai iniziando a cedere, incurvare o affondare in un fianco, puoi correggerlo al momento. In breve, Pilates ti aiuterà a risolvere il problema e ad alleviare i sintomi del mal di schiena.

Non tutti gli esercizi di Pilates sono adatti a chi soffre di mal di schiena. In generale, evitare di rotolare (” Rollare come una palla ” e altri esercizi di rotolamento), torsioni (” Saw “) e flessioni estreme (” Neck Pull “) o estensioni (” Swan Dive “) della colonna vertebrale. Questi movimenti non solo possono urtare i delicati muscoli spinali, ma creare una riacutizzazione del mal di schiena.

Quali sono gli altri vantaggi del Pilates?

Gli esercizi di Pilates sono spesso raccomandati per alleviare la tensione muscolare, la rigidità articolare e il mal di schiena e per aiutare a prevenire gli infortuni. Se hai uno di questi problemi, è consigliabile consultare prima il tuo medico.

I vantaggi si estendono anche oltre il tempo trascorso sulla macchina o sul tappetino, afferma Kiser Schemper.

“Sapere come coinvolgere il tuo core durante le cose di tutti i giorni come fare il bucato, portare la spesa o andare a prendere i bambini ti aiuterà a lungo termine”, dice. “Diventerai più forte. Avrai meno difficoltà quando invecchi e perdi la fibra muscolare. Manterrai mobilità, flessibilità e continuerai a muoverti.”

Suggerimenti e conclusioni

Se soffri di mal di schiena, consulta il tuo medico prima di iniziare il Pilates o qualsiasi programma di esercizi. Potrebbero esserci determinati movimenti o posizioni che dovresti evitare, a seconda del tuo problema. Una volta che sei autorizzato a iniziare, inizia con gli esercizi ” Pre-Pilates ” come il curl pelvico, il sollevamento del torace, i toe tap.

Si tratta di semplici esercizi che ti aiutano ad apprendere i concetti base del Pilates come l’attivazione dei muscoli centrali e il mantenimento di una colonna vertebrale neutra. Da lì, puoi passare al tradizionale lavoro con il tappeto o con l’ attrezzatura. Assicurati di essere su una superficie ben imbottita per attutire la colonna vertebrale. Ascolta il tuo corpo. Pensa alla qualità del movimento, non alla quantità di ripetizioni. Pilates non è pensato per essere doloroso.

Se qualcosa fa male, fermati! Prova una modifica. Potresti eseguire lo stesso esercizio con le ginocchia piegate, o con un raggio di movimento ridotto, o mantenendo la testa sul tappetino.

Anche se potresti essere tentato di sederti in disparte a causa del mal di schiena, la mancanza di attività diventa un circolo vizioso, che aggrava il problema. In questa pagina puoi acquistare la lezione più adatta.

Lezioni di Pilates nel mio studio di Frosinone

Sono Erika Stirpe e nel 2016 ho conseguito avviato il mio Studio di Pilates a Frosinone. La mia formazione è quella classica, questo significa che mi sono specializzata con il metodo del suo fondatore, ovvero J.H. Pilates. Nel 2017 ho avviato lo Studio Traditional Pilates, con l’unico obbiettivo di portare benessere psico-fisico a tutti i miei allievi.

Le lezioni in presenza nel mio Studio di Pilates possono essere frequentati da tutti colori vogliono rimettersi in forma o vogliono mantenere un corpo sano e allenato, svolgo lezioni individuali e di gruppo.

In alternativa puoi seguire le mie lezioni di pilates online, pensate e suddivise per preparazione: Principiante, intermedio e avanzato.

    Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
    • Immagine
    • SKU
    • Valutazioni
    • Prezzo
    • Magazzino
    • Disponibilità
    • Aggiungi al carrello
    • Descrizione
    • Contenuto
    • Peso
    • Dimensioni
    • Additional information
    • Attributi
    • Custom attributes
    • Custom fields
    Click outside to hide the compare bar
    Comparatore
    Lista desideri 0
    Apri la Lista desideri Continua lo shopping